Premio Montiferru Premio Montiferru

Salta la barra di navigazione e vai ai contenuti

Home > Community > Notizie > Archivio > Premio Montiferru - vincitori edizione 2013

Premio Montiferru - vincitori edizione 2013

Su succuttadore
Su succuttadore

13 aprile 2013

Celebra  la sua ventesima edizione con le migliori produzioni olearie  dell’ultima stagione,  il Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva Montiferru,  che si è concluso oggi con la cerimonia di proclamazione dei vincitori,  svoltasi nella Casa Aragonese di Seneghe. Anche quest’anno risultati più che lusinghieri che hanno consentito alla giuria di attribuire gli importanti riconoscimenti nelle diverse sezioni  in gara.

Sezione Monocultivar: 1° Fonte di Foiano Mono Frantoio dell’azienda agricola Fonte di Foiano di Castagneto Carducci,  in provincia di Livorno; 2° Le tre colonne coratina,  dell’Azienda agricola Le tre colonne di Salvatore Stallone di Giovinazzo, in provincia di Bari; 3° I Greppi di Silli Moraiolo, dell’azienda agricola Il miciolo di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze.

Sezione Biologico: 1° Galardi olio evo della Fattoria di Poggiopiano di Fiesole, in provincia di Firenze; 2° Cesare Buonamici moraiolo, dell’Azienda agricola Buonamici di Fiesole, in provincia di Firenze; 3° Cenzino, dell’azienda agricola Vincenzo Marvulli di Matera.

Sezione Dop: 1° Le tre colonne Dop Terra di Bari dell’azienda agricola Le tre colonne di Salvatore Stallone, di Giovinazzo, in provincia di Bari, 2° Don Gioacchino dell’azienda agricola Leone Sabino, Podere Montedoro, di Canosa di Puglia, in provincia di Bari; 3° Cerrosughero Dop Canino dell’Azienda agricola Laura De Parri, di  Canino, in provincia di Viterbo.

Sezione Pluricultivar: 1° Emozione dell’Azienda agraria Decimi di Passaggio di Bettona – Bettona, in provincia di Perugia; 2° Classic Blend,  dell’Azienda agricola Il Casalone Vignoli di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze; 3° Laudemio Antico PodereLa Costa, dell’azienda agricola Conte Ferdinando Guicciardini di Montespertoli, in provincia di Firenze.

Sezione Frantoiani Biologico: Olio Quattrociocchi “Olivastro” dell’azienda di Americo Quattrociocchi, di Alatri, in provincia di Frosinone.

Sezione Frantoiani Pluricultivar: Affiorato, del Frantoio Intini di Popoleto in provincia di Bari.

Sezione Frantoiani Monocultivar:  Cima di Mola mono, del Frantoio Intini di Popoleto, in provincia di Bari.

Sezione Internazionale: 1° Arije, dell’azienda Domaine Arije sarl di Marrakech in Marocco; 2° Fuente de la salud, dell’azienda Almazaras de la Subbetica, di Carcabuey – Cordoba, in Spagna; 3° Claudium Hojiblanco dell’Azienda agricola Aroden di Carcabuey – Cordoba, in Spagna.

Sezione oli sardi:  Ghermanu, dell’Azienda  agricola Giuliana Puligheddu di Oliena,  in provincia di Nuoro.

Infine, menzione d’onore per la miglior confezione all’olio Monocultivar Bio dell’azienda agricola Torre Bianca di San Casciano in Val di Pesa, in provincia di Firenze.

Ha organizzato la ventesima  edizione del Premio nazionale per l’olio extravergine d’oliva  Montiferru  un Comitato composto dalla Camera di commercio di Oristano, dalla Provincia di Oristano, dal Comune di Seneghe, dall’Agenzia Laore Sardegna, dall’Agenzia Agris Sardegna e dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio.

Il Premio ha avuto i patrocini del Ministero per le Politiche Agricole e dell’Assessorato dell’agricoltura della Regione Sardegna.

Scarica la graduatoria e il catalogo 2013 (pdf 7,43 MB)

 
Home | Contatti | Mappa | Credits